Prototipo Lab 121 2015

Da Wiki-itsos.

Situazione Iniziale

  • Macchina 14 del Lab 121
  • MV configurata in questo modo

Lab121Proto 1.PNG

  • Immagine ISO di GParted
  • Immagine ISO di Windows 10 build 10074
  • Immagine ISO di Ubuntu desktop 14.10

Obiettivi

  • Creare un nuovo prototipo per il Lab 121 con le seguenti specifiche:
    • Tabella delle partizioni MBR
    • 3 Partizioni:
      • Windows
      • Dati
      • Ubuntu

Azioni Svolte

Partizionamento del Disco

  • Procurarsi un immagine di GParted
  • Montare l'immagine di GParted sulla macchina virtuale
  • Assicurarsi di aver posizionato il DVD al primo posto nelle priorità di boot
  • Avviare la macchina virtuale
  • Arrivare a questa pagina

Lab121Proto 2.png

  • Cliccare su dispositivo > crea tabella partizioni
  • Assucurarsi che sia impostato come tipo di tabella delle partizioni "msdos" (Che equivale a MBR) e premere apply
  • Usando il tasto Nuova Lab121Proto 3.png creare 3 nuove partizioni configurate in questo modo:
  • Circa 50GB per Windows

Lab121Proto 4.png

  • Circa 50GB per Ubuntu

Lab121Proto 5.png

  • Lo spazio rimanente per il disco dati

Lab121Proto 6.png

  • Cliccare il tasto Apply
  • A questo punto possiamo spegnere la macchina virtuale

Installazione Windows

Attenzione, da questo momento la procedura continua con la MV in ambiente Windows dal momento che sto lavorando a casa

  • Montare l'immagine di Windows 10

Lab121Proto 7.PNG

  • Avviare la macchina virtuale
  • Eseguire la configurazione del sistema fino ad arrivare in questo punto:

Lab121Proto 8.PNG

  • Cliccare su "Installa solo Windows"
  • Una volta arrivati su questa pagina selezionare la partizione Windows, e cliccare avanti.

Lab121Proto 9.PNG

  • Finita l'installazione lasciare che la macchina si riavvii (l'immagine ISO verra' ignorata automaticamente) e una volta arrivate sulla schermata dove ci viene chiesto se usare le impostazioni consigliate scegliere in basso a sinistra "Customize Settings"

Lab121Proto 10.PNG

  • Configurare in questo modo:

Lab121Proto 11.PNG
Lab121Proto 12.PNG

  • Una volta arrivati su questa schermata selezionare "Questo dispositivo appartiene a me"

Lab121Proto 13.PNG

  • Inserire le credenziali di un qualsiasi account Microsoft

Lab121Proto 14.PNG

  • Verra' eseguito un riavvio, spegnere la macchina e smontare l'immagine ISO di windows, dopodiche' avviare nuovamente la macchina
  • Per colpa di un bug nell'installer verranno richieste nuovamente la configurazione del sistema e le credenziali dell'account microsoft, replicarle esattamente come prima e si arrivera' a questa schermata, inserire un username e una password per la macchina (tech e supp)

Lab121Proto 15.PNG

  • Attendere che la configurazione di sistema sia terminata

Lab121Proto 16.PNG

  • Dopo poco tempo si verra' portati sul desktop

Lab121Proto 17.PNG

  • Ci verra' subito chiesto se attivare o meno la condivisione di rete, scegliamo "Si"
  • Recarsi su ninite.com e selezionare il software che si desidera installare, poi cliccare get installer, il risultato sara' un eseguibile che una volta avviato installera' tutto il software selezionato (il software non presente su ninite, ad esempio FirstClass, dovra' essere installato a mano).

Installazione Ubuntu

  • Se la macchina e' accesa, spegnerla e montare l'immagine ISO di Ubuntu
  • Avviare la macchina
  • Effettuato il boot selezionare l'italiano nella barra laterale e cliccare su Install Ubuntu

Lab121Proto 18.PNG

  • Continuare la configurazione fino a che non si arriva a questa schermata

Lab121Proto 19.PNG

  • Selezionare la partizione /dev/sda2, ossia quella partizionata in ext4 e clicchiamo "Change..."
  • Nella voce "Usare come" selezionare "File system ext 4 con journaling", spuntiamo la voce "Formattare la partizione" e come punto di Mount selezioniamo "/", dopodiche' clicchiamo "OK"

Lab121Proto 20.PNG

  • Selezionare la partizione /dev/sda3, ossia quella dedicata ai dati e cliccare su "-"
  • Selezionare lo spazio libero che si e' formato e cliccare su "+"
  • Impostiamo come dimensione "4096", come tipo della partizione "Primaria" e come tipo di File system "area di swap"
  • Lo spazio rimanente (quello adibito ai dati) dovra' essere ri-formattato in exFat una volta che Ubuntu sara' installato
  • Una volta eseguiti tutti i passaggi selezionare la partizione in ext4 e cliccare su Installa e successivamente su Avanti
  • Terminare la configurazione impostando Luogo di provenienza, layout di tastiera, Username e Password.
  • Attendere che l'installazione sia completata
  • A installazione completata spegnere la macchina e smontare l'immagine ISO di Ubuntu
  • Avviare la macchina
  • Ci si presentera' il GRUB, selezionare Ubuntu e premere invio

Lab121Proto 21.PNG

  • Si verra' portati sulla scrivania di ubuntu, che per colpa del fatto che ci troviamo su VirtualBox, e' in bassa risoluzione, quindi andremo a installare le guest additions e dopo un riavvio la risoluzione sara' accettabile

Lab121Proto 22.PNG

  • Per prima cosa aprire un terminale e attivare l'utente root