Prototipo Ub16 2016 Lab121

Da Wiki-itsos.

Rev History

- Aprile 2016: Stesura Primo Prototipo

Situazione Iniziale

Acer Veriton X2611G
processore 64bit (i3 3240)
4GRam
250G

Obiettivi

Ottenere un prototipo con queste specifiche:

  • S.O. Ubuntu16.04 (server) con interfaccia grafica

Le altre specifiche, per ora, sono le stesse del precedente prototipo

  • partizione in 2 volumi
    • Primo volume, 45 Gb Sistema Operativo Ubuntu 14, formato ext4 (+4,2Gb area swap)
    • Secondo volume, zona dati, formato ntfs.

Specifiche comuni ad entrambi i sistemi:

  • utente tech / passwd supp


Specifiche per la parte Ubuntu

  • Installazione base ambiente Ubuntu 16
  • Installare tutti gli aggiornamenti di sicurezza
    • (in particolare, impostare disco dati come area documenti)
  • Scrivania e barra configurata come da specifiche
    • in particolare, rimuovere o disinstallare tutte le app non funzionali al lab 121
  • Installazione Sw richiesti per Ubuntu
    • installare synaptic, gestione disco e network, cups per gestione stampanti
    • browser (chrome e firefox)
    • visualizzatore documenti pdf
    • tool, utility e programmi vari, come da elenco dettagliato
    • libre office 4
    • packet tracer 6 unix con esempi
    • Virtual box (incluso l'extension pack)
    • Eclipse (con ambiente di sviluppo android)
  • Macchina virtuale Win10

Specifiche per la parte Windows

  • Installazione base ambiente Win 10
  • Installare tutti gli aggiornamenti di sicurezza
    • (in particolare, impostare disco dati come area documenti)
  • menu start personalizzato con le icone funzionali al laboratorio;
    • in particolare, rimuovere o disinstallare tutte le app non funzionali al lab 121
  • desktop configurato in modo analogo a desktop Linux;
  • Installazione Sw richiesti per Windows
    • PacketTracer 6 con esempi(work in progress)
    • LibreOffice 5.0
    • Putty
    • Acrobat
    • VirtualBox 5.0.3 on Extension Pack aggiornato
    • Java JDK
    • NetBeans
    • Eclipse (con ambiente di sviluppo android)
    • Chrome


Configurazione comune Win-Ubuntu

  • Macchine Virtuali in disco Dati
  • Download in disco Dati
  • In generale, collocare tutti i documenti e i pacchetti comuni in disco Dati (quando è possibile farlo)

Azioni svolte

Installazione sistema base

  • Disco partizionato in questo modo

Ub16Proto1.png

  • Riepilogo della tabella delle partizioni
    • /dev/sda1 - Swap - Linux Swap
    • /dev/sda2 - Boot Ubuntu - ext4
    • /dev/sda3 - Macchina Virtuale Windows - ext4
    • /dev/sda4 - Dati - ext4la - salvato con data 28-4-2016
  • Installato Ubuntu server da pendrive su partizione /dev/sda2,
  • Dichiarato utente tech, con password supp
  • Eseguito primo backup con Clonezilla

Configurazione parte Ubuntu

24-5-2016 - Orlandi - Sviluppo parte Ubuntu da sistema base

  • Abilitato utente root
  • Eseguiti aggiornamenti
apt-get update
apt-get upgrade
  • Installato il server ssh:
apt-get install openssh-server
  • Abilitato login da root via ssh impostando il valore "yes" nel file /etc/ssh/sshd_config alla riga:
PermitRootLogin yes
  • Installata l'interfaccia grafica
apt-get install ubuntu-desktop
  • Riavviato il sistema
  • Impostazioni base:
    • Launcher
    • Autolog
    • Lock screen
  • Installati i paccketti
apt-get install gdebi
apt-get install synaptic
apt-get install gparted
apt-get install gnome-network-admin
apt-get install ark
apt-get install dkms
apt-get install nmap zenmap
apt-get install wireshark
apt-get install exfat-utils exfat-fuse
apt-get install chromium-browser
apt-get install unity-tweak-tool>
apt-get install flashplugin-installer
  • Riavviata la macchina
  • Aperta l'applicazione "unity-tweak-tool" e nella sezione ricerca disabilitate le seguenti opzioni:
    • Eseguire le ricerche online
    • Mostrare altri suggerimenti

Questo consente di risparmiare una discreta quantità di banda

  • Creata la cartella dati
mkdir /home/dati
  • Modificati i permessi della cartella dati per appartenere all'utente tech
chown tech:tech /home/dati/
  • Creato il link simbolico sul desktop alla cartella dati
ln -s /home/dati /home/tech/Scrivania
  • Nel file /etc/rc.local inseriamo il codice
mount /dev/sda4 /home/dati
  • Verificato al reboot

Ultimo backup eseguito

  • Impostati entrambi i browser per eseguire i download nella cartella /home/dati/Download
  • Impostato Chromium come browser predefinito
  • Aperto il crontab
crontab -e
  • Aggiunta riga per permettere gli aggiornamenti automatici giornalieri
@daily apt-get update && apt-get upgrade -y && apt-get autoremove -y  && reboot
  • Creare da utente root il file /etc/chname.sh contenente lo script seguente
#!/bin/bash
if  [[ $(/usr/bin/id -u) -ne 0 ]]; then #Se l'utente non è root esci dallo script
   echo "Errore, non sei root!"
    exit 1
else #Se l'utente ha i permessi di root
       mac=$(cat /sys/class/net/eno1/address)
       basename='Lab121Pc'
case $mac in #Per ogni mac address dei pc del laboratorio
'c8:9c:dc:d2:83:55') id='01';;
'c8:9c:dc:d2:81:f4') id='02';;
'c8:9c:dc:d2:46:3e') id='03';;
'c8:9c:dc:d2:81:5e') id='04';;
'c8:9c:dc:d2:82:33') id='05';;
'c8:9c:dc:d2:81:96') id='06';;
'c8:9c:dc:d2:82:2c') id='07';;
'c8:9c:dc:d2:48:ab') id='08';;
'c8:9c:dc:d2:4b:bc') id='09';;
'c8:9c:dc:d2:82:45') id='10';;
'c8:9c:dc:d2:2f:14') id='11';;
'c8:9c:dc:d2:49:ef') id='12';;
'c8:9c:dc:d2:7e:43') id='13';;
'c8:9c:dc:d2:49:ba') id='14';;
'c8:9c:dc:d2:81:f3') id='15';;
'c8:9c:dc:d2:81:8c') id='16';;
'c8:9c:dc:d2:7e:3c') id='17';;
'c8:9c:dc:d2:7e:33') id='18';;
'c8:9c:dc:d2:83:62') id='19';;
'c8:9c:dc:d2:45:62') id='20';;
'c8:9c:dc:d2:4a:db') id='21';;
'c8:9c:dc:d2:81:d5') id='22';;
'c8:9c:dc:d2:7e:e7') id='23';;
'c8:9c:dc:d2:7e:55') id='24';;
'c8:9c:dc:d2:49:e8') id='25';;
'c8:9c:dc:d2:82:31') id='26';;
'c8:9c:dc:d2:81:2f') id='27';;
'c8:9c:dc:d2:48:5c') id='28';;
'c8:9c:dc:d2:81:e6') id='29';;
'c8:9c:dc:d2:81:36') id='30';;
'c8:9c:dc:d2:81:6f') id='31';;
        esac

hostname=$basename$id #Unisce il mac address e l'id in modo da ottenere l'hostname

if [ $(cat /etc/hostname) == $hostname ]; then #Se l'hostname è già corretto
               echo "L'hostname e' gia' corretto"
       exit 0
else #Se l'hostname è errato
echo "Hostname errato, correzione in corso..."
         sed s/PrototipoLab121/$hostname/g -i /etc/hosts
                echo $hostname > /etc/hostname
                echo 'Aggiornamento riuscito' 
	exit 0
	fi
fi
  • Fornire i permessi necessari allo script
sudo chmod 777 /etc/chname.sh
  • Aggiungere il seguente comando nel file /etc/rc.local
sudo /etc/chname.sh
  • Installato un server LAMP
apt-get install apache2 mysql-server php-fpm php-mysql
  • Impostare supp come password per l'utente root di MySQL
  • Momentaneamente non è possibile servisi di apt per l'installazione di virtualbox, quindi lo dovremmo scaricare manualmente
wget http://download.virtualbox.org/virtualbox/5.0.20/virtualbox-5.0_5.0.20-106931~Ubuntu~xenial_amd64.deb
  • Aprire il file scaricato con gdebi
  • Cliccare "Installa Pacchetto"
  • Una volta terminata l'installazione, aggiungere l'icona di virtualbox al launcher
  • Creare la cartella mvwin nella root del sistema
mkdir /mvwin
  • Inserire nel file /etc/rc.local la riga
mount /dev/sda3 /mvwin
  • Eseguito un riavvio di sistema
  • Per risolvere un errore al boot modifico nel file /etc/fstab la riga
UUID=1ba8a360-8b8c-4391-989f-fbe3213236c5 none            swap    sw              0       0

in

/dev/sda1 none            swap    sw              0       0

Installazione Packet Tracer 6.2

Seguendo la traccia mostrata https://sanchitkum.wordpress.com/2015/07/15/installing-cisco-packet-tracer-6-2-in-ubuntu-14-04/

  • Scaricare l'archivio Cisco Packet Tracer 6.2 for Linux - Ubuntu installation - Student version.tar.gz (una copia si trova in Condivisione) e collocarlo nel disco dati
  • estrarre il contenuto dell'archivio con il comando appropriato
tar xvf "Cisco Packet Tracer 6.2 for Linux - Ubuntu installation - Student version.tar.gz"

Esito: si genera la cartella PacketTracer62Student

root@Lab121Pc:/home/dati# ll
totale 262376
-rwxrwxrwx 1 root root 188160604 ott  2 08:54 Cisco Packet Tracer 6.2 for Linux - Ubuntu installation - Student version.tar.gz*
drwxrwxrwx 1 root root       464 gen 30  2015 PacketTracer62Student/
  • da terminale, entrare nella cartella ed eseguire lo script di installazione
root@Lab121Pc:/home/dati# cd PacketTracer62Student/
root@Lab121Pc:/home/dati/PacketTracer62Student# ./install 

Accettare la licenza, quindi prosegue con:

Enter location to install Cisco Packet Tracer or press enter for default [/opt/pt]: 

Esito commentato del comando dato

Installing into /opt/pt    #Posizione del programma
Copied all files successfully to /opt/pt
Installing 32 bit libraries for Packet Tracer.       #è un pacchetto a 32 bit
Lettura elenco dei pacchetti... Fatto
Generazione albero delle dipendenze       
Lettura informazioni sullo stato... Fatto
I seguenti pacchetti saranno inoltre installati:
 libc6-i386
I seguenti pacchetti NUOVI saranno installati:
 lib32z1 libc6-i386
0 aggiornati, 2 installati, 0 da rimuovere e 0 non aggiornati.
È necessario scaricare 2.263 kB di archivi.
Dopo quest'operazione, verranno occupati 10,0 MB di spazio su disco.
...
I seguenti pacchetti saranno inoltre installati:
 lib32tinfo5
I seguenti pacchetti NUOVI saranno installati:
 lib32ncurses5 lib32tinfo5
0 aggiornati, 2 installati, 0 da rimuovere e 0 non aggiornati.
È necessario scaricare 163 kB di archivi.
Dopo quest'operazione, verranno occupati 721 kB di spazio su disco.
...
I seguenti pacchetti NUOVI saranno installati:
 lib32bz2-1.0
0 aggiornati, 1 installati, 0 da rimuovere e 0 non aggiornati.
È necessario scaricare 33,2 kB di archivi.
Dopo quest'operazione, verranno occupati 110 kB di spazio su disco.
...
I seguenti pacchetti saranno inoltre installati:
 libc6-dev:i386 linux-libc-dev:i386 zlib1g-dev:i386
Pacchetti suggeriti:
 glibc-doc:i386 manpages-dev:i386

Pacchetti raccomandati:

 gcc:i386 c-compiler:i386 libssl-doc:i386

I seguenti pacchetti saranno RIMOSSI:

 binutils dkms gcc gcc-4.8 hardening-includes lintian network-manager-pptp
 network-manager-pptp-gnome oracle-java8-installer pptp-linux

I seguenti pacchetti NUOVI saranno installati:

 libc6-dev:i386 libssl-dev:i386 linux-libc-dev:i386 zlib1g-dev:i386
0 aggiornati, 4 installati, 10 da rimuovere e 0 non aggiornati.
È necessario scaricare 3.499 kB di archivi.
Dopo quest'operazione, verranno liberati 13,6 MB di spazio su disco.
...
Should we create a symbolic link "packettracer" in /usr/local/bin for easy Cisco Packet Tracer startup? [Yn] y
Type "packettracer" in a terminal to start Cisco Packet Tracer
Writing PT6HOME environment variable to /etc/profile

Cisco Packet Tracer 6.2 installed successfully
  • facciamo partire Packet Tracer e blocchiamo la sua icona nel Launcher

Note per l'icona e il lanciatore:

  • il programma PacketTracer si trova in /opt/pt
  • l'eseguibile sta in /opt/pt/bin/
  • un link all'eseguibile si ha digitando da terminale il comando packettracer
  • è possibile creare un lanciatore inserendo il comando e mettendo l'icona corretta
  • dopo aver lanciato PacketTracer, si blocca l'icona nel launcher

Installare Java

sudo add-apt-repository ppa:webupd8team/java

sudo apt-get update

sudo apt-get install oracle-java8-installer

Configurazione Mv Win10

  • Creare Mv Win10 Edu per laboratorio Ram 1,8Gb, Hd 32G, rete NAT (non dovendo erogare servizi, è preferibile)

2016-01-25-MvWinConfig.png

  • La Mv NON deve risiedere nel disco Dati ma nel disco di sistema /mvWin

Eseguita installazione Win10, base. Dichiarato utente tech, con password supp



28-09-2015 CArlo Bocchetti Ricopiato la documentazione di Win8

Andare su "pannello di controllo" > "opzioni risparmio energia" > "Specificare cosa avviene quando viene premuto il pulsante di alimentazione" (sulla barra a sinistra)
Cliccare il pulsante in alto ("Modifica le impostazioni attualmente non disponibili")
Disattivare impostazione "Attiva Avvio Rapido"
PrototipoAvvioRapido.PNG

•Installato VirtualBox 5 con Extension Pack e configurato Macchine Virtuali sul disco E:


28-09 arrivati fino a qui h 9.15

•attivare condivi
-tasto Start.png+R. apri "esegui"
-entrare in condivisione (NOTA: il software dovrà trovarsi in apposita cartella win8)

•Configurare menù Template_Fi icone inutili da scrivania
- mail (disinstalla)
-skype (disinstalla)

-skydrive(rimuovi da start)
-elenco di lettura (disinstalla)
-store (rimuovi da start) (NOTA: lo store al momento presenta solo le app espressamente rischiesta in lingua italiana, per vederer veramente le app bisogna abilitare anche la lingua inglese)
-food & drink (disinstalla)
-salute & benessere (disinstalla)
-sport (disinstalla)
-notizie (rimuovi da start)
-finanza (disinstalla)
-meteo (impostare località (cernusco))
-giochi (disinstalla)
-video (disinstalla)
-musica (disinstalla)
-calendario (rimuovi da start)
-fotocamera (rimuovi da start)

Elenco dettagliato App - registrato
- foto
- Musica
- Notizie
- viaggi
- video

Impostato spegnmento automatico ore 14.15 (Attività pianificate: Spegnimento)

- Installato Java JDK 8u60

Installare NetBeans

Per installare NetBeans è necessario andare su "http://www.oracle.com/technetwork/java/javase/downloads/jdk-netbeans-jsp-142931.html", accettare la licenza per poi scaricare jdk-8u111-nb-8_2-linux-x64.sh, quindi andare sul terminale e dare il comando: bash jdk-8u111-nb-8_2-linux-x64.sh.


Fine documentazione win10


Install Brackets

sudo add-apt-repository ppa:webupd8team/brackets
sudo apt-get update
sudo apt-get install brackets

Install Notepadqq

sudo add-apt-repository ppa:notepadqq-team/notepadqq
sudo apt-get update
sudo apt-get install notepadqq

Install Android Studio

Come suggerito dal sito: https://linuxconfig.org/how-to-install-android-studio-on-ubuntu-16-04-xenial-xerus-linux

Scaricare da questo sito il file .zip necessario per l'installazione e salvarlo nella directory desiderata

Successivamente bisogna spostarsi nella directory in qui avete salvato il file e digitare i seguenti comandi

sudo apt-get install libc6:i386 libncurses5:i386 libstdc++6:i386 lib32z1 libbz2-1.0:i386
unzip -qq nomedelfilescaricato.zip
mv android-studio /opt/
/opt/android-studio/bin/studio.sh

Digitati questi comandi partirà l'installazione

Aggiorna VirtualBox

Disintallato vecchia versione virtualbox

sudo apt-get remove virtualbox-\*
sudo apt-get purge virtualbox-\*

installata nuova versione virtualbox tratto da: https://websiteforstudents.com/install-virtualbox-latest-on-ubuntu-16-04-lts-17-04-17-10/

wget -q https://www.virtualbox.org/download/oracle_vbox_2016.asc -O- | sudo apt-key add -
wget -q https://www.virtualbox.org/download/oracle_vbox.asc -O- | sudo apt-key add -
sudo sh -c 'echo "deb http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian $(lsb_release -sc) contrib" >> /etc/apt/sources.list./virtualbox.list'
sudo apt update
sudo apt-get install virtualbox-5.2

Install Arduino IDE

sudo apt install arduino

Installato Netbeans IDE 8.2 Entrerprise Edition (EE) – versione per utilizzare i web services

bash netbeans-8.2-javaee-linux.sh

Installato plugin per file jlnp (testato con Chrome)

Sono state seguite le istruzioni del sito:

https://linux-tips.com/t/execute-jnlp-files-in-linux/252

Correzioni finali

LOCK ERROR
quando si installano due pacchetti in contemporanea da apt-get viene visualizzato l'errore
E: Impossibile impostare il blocco /var/lib/dpkg/lock - open (11: Risorsa temporaneamente non disponibile)
E: Impossibile acquisire il blocco sulla directory di amministrazione (/var/lib/dpkg/). Un altro processo potrebbe tenerla occupata.
soluzione:
rm /var/lib/dpkg/lock
rm /var/lib/dpkg/lock
apt-get -f install


SET VIRTUALBOX TO ACCEPT USB DEVICE
sudo usermod -aG vboxusers tech

INSTALL PHP INTERPRETER
sudo apt-get purge php*
sudo apt-get install php7.0-mysql php7.0-curl php7.0-json php7.0-cgi php7.0 libapache2-mod-php7.0