Prototipo Ub18 2018 Lab121

Da Wiki-itsos.

Rev History

- giugno 2018: Stesura Primo Prototipo

Situazione Iniziale

Acer Veriton X2611G
processore 64bit (i3 3240)
4GRam
250G

Obiettivi

Ottenere un prototipo con queste specifiche:

  • S.O. Ubuntu18.04 (server) con interfaccia grafica

Le altre specifiche, per ora, sono le stesse del precedente prototipo

  • partizione in 2 volumi
    • Primo volume, 45 Gb Sistema Operativo Ubuntu 14, formato ext4
    • Secondo volume (+4,2Gb area swap)
    • Terzo volume, 45 Gb Macchina Virtuale Windows
    • Quarto volume, 140 Gb zona dati, formato ntfs.

Specifiche comuni ad entrambi i sistemi:

  • utente tech / passwd supp


Specifiche per la parte Ubuntu

  • Installazione base ambiente Ubuntu 18.04
  • Installare tutti gli aggiornamenti di sicurezza
    • (in particolare, impostare disco dati come area documenti)
  • Scrivania e barra configurata come da specifiche
    • in particolare, rimuovere o disinstallare tutte le app non funzionali al lab 121
  • Installazione Sw richiesti per Ubuntu
    • installare synaptic, gestione disco e network, cups per gestione stampanti
    • browser (chrome e firefox)
    • visualizzatore documenti pdf
    • tool, utility e programmi vari, come da elenco dettagliato
    • libre office 6.0.3.2
    • packet tracer 7.1.1 unix con esempi
    • Virtual box (incluso l'extension pack)
    • Netbeans 8.2
    • Android Studio v. 3.1.3
  • Macchina virtuale Win10

Specifiche per la parte Windows

  • Installazione base ambiente Win 10
  • Installare tutti gli aggiornamenti di sicurezza
    • (in particolare, impostare disco dati come area documenti)
  • menu start personalizzato con le icone funzionali al laboratorio;
    • in particolare, rimuovere o disinstallare tutte le app non funzionali al lab 121
  • desktop configurato in modo analogo a desktop Linux;
  • Installazione Sw richiesti per Windows
    • PacketTracer 6 con esempi(work in progress)
    • LibreOffice 5.0
    • Putty
    • Acrobat
    • VirtualBox 5.0.3 on Extension Pack aggiornato
    • Java JDK
    • NetBeans
    • Eclipse (con ambiente di sviluppo android)
    • Chrome


Configurazione comune Win-Ubuntu

  • Macchine Virtuali in disco Dati
  • Download in disco Dati
  • In generale, collocare tutti i documenti e i pacchetti comuni in disco Dati (quando è possibile farlo)

Azioni svolte

Installazione sistema base

  • Disco partizionato in questo modo
partizionamento disco
  • Riepilogo della tabella delle partizioni
    • /dev/sda1 - Swap - Linux Swap
    • /dev/sda2 - Boot Ubuntu - ext4
    • /dev/sda3 - Macchina Virtuale Windows - ext4
    • /dev/sda4 - Dati - ext4la - salvato con data 28-4-2016
  • Dichiarato utente tech, con password supp

Configurazione parte Ubuntu

24-5-2016 - Orlandi - Sviluppo parte Ubuntu da sistema base

  • Abilitato utente root
  • Eseguiti aggiornamenti
apt-get update
apt-get upgrade
  • Installato il server ssh:
apt-get install openssh-server
  • Abilitato login da root via ssh impostando il valore "yes" nel file /etc/ssh/sshd_config alla riga:
PermitRootLogin yes
  • Installata l'interfaccia grafica
apt-get install ubuntu-desktop
  • Riavviato il sistema
  • Impostazioni base:
    • Launcher -non settato-
    • Autolog on
    • Lock screen off
  • Installati i paccketti
apt-get install gdebi
apt-get install synaptic
apt-get install gparted
apt-get install gnome-network-admin
apt-get install ark
apt-get install dkms
apt-get install nmap zenmap
apt-get install wireshark
apt-get install exfat-utils exfat-fuse
apt-get install chromium-browser
apt-get install unity-tweak-tool>
apt-get install flashplugin-installer
  • Riavviata la macchina
  • Aperta l'applicazione "unity-tweak-tool" e nella sezione ricerca disabilitate le seguenti opzioni:
    • Eseguire le ricerche online
    • Mostrare altri suggerimenti

Questo consente di risparmiare una discreta quantità di banda

  • Creata la cartella dati
mkdir /home/dati
  • Modificati i permessi della cartella dati per appartenere all'utente tech
chown tech:tech /home/dati/
  • Creato il link simbolico sul desktop alla cartella dati
ln -s /home/dati /home/tech/Scrivania
  • Nel file /etc/rc.local inseriamo il codice
mount /dev/sda4 /home/dati
  • Verificato al reboot

Ultimo backup eseguito

  • Impostati entrambi i browser per eseguire i download nella cartella /home/dati/Download
  • Impostato Chromium come browser predefinito
  • Aperto il crontab
crontab -e
  • Aggiunta riga per permettere gli aggiornamenti automatici giornalieri
@daily apt-get update && apt-get upgrade -y && apt-get autoremove -y  && reboot
  • Creare da utente root il file /etc/chname.sh contenente lo script seguente
#!/bin/bash
if  [[ $(/usr/bin/id -u) -ne 0 ]]; then #Se l'utente non è root esci dallo script
   echo "Errore, non sei root!"
    exit 1
else #Se l'utente ha i permessi di root
       mac=$(cat /sys/class/net/eno1/address)
       basename='Lab121Pc'
case $mac in #Per ogni mac address dei pc del laboratorio
'c8:9c:dc:d2:83:55') id='01';;
'c8:9c:dc:d2:82:17') id='02';;
'c8:9c:dc:d2:46:3e') id='03';;
'c8:9c:dc:d2:81:5e') id='04';;
'c8:9c:dc:d2:82:33') id='05';;
'c8:9c:dc:d2:81:96') id='06';;
'c8:9c:dc:d2:82:2c') id='07';;
'c8:9c:dc:d2:48:ab') id='08';;
'c8:9c:dc:d2:4b:bc') id='09';;
'c8:9c:dc:d2:82:45') id='10';;
'c8:9c:dc:d2:2f:14') id='11';;
'c8:9c:dc:d2:49:ef') id='12';;
'c8:9c:dc:d2:7e:43') id='13';;
'c8:9c:dc:d2:49:ba') id='14';;
'c8:9c:dc:d2:81:f3') id='15';;
'c8:9c:dc:d2:81:8c') id='16';;
'c8:9c:dc:d2:7e:3c') id='17';;
'c8:9c:dc:d2:7e:33') id='18';;
'c8:9c:dc:d2:83:62') id='19';;
'c8:9c:dc:d2:45:62') id='20';;
'c8:9c:dc:d2:4a:db') id='21';;
'c8:9c:dc:d2:81:d5') id='22';;
'c8:9c:dc:d2:7e:e7') id='23';;
'c8:9c:dc:d2:7e:55') id='24';;
'c8:9c:dc:d2:49:e8') id='25';;
'c8:9c:dc:d2:82:31') id='26';;
'c8:9c:dc:d2:81:2f') id='27';;
'c8:9c:dc:d2:48:5c') id='28';;
'c8:9c:dc:d2:81:e6') id='29';;
'c8:9c:dc:d2:81:36') id='30';;
'c8:9c:dc:d2:81:6f') id='31';;
        esac

hostname=$basename$id #Unisce il mac address e l'id in modo da ottenere l'hostname

if [ $(cat /etc/hostname) == $hostname ]; then #Se l'hostname è già corretto
               echo "L'hostname e' gia' corretto"
       exit 0
else #Se l'hostname è errato
echo "Hostname errato, correzione in corso..."
         sed s/PrototipoLab121/$hostname/g -i /etc/hosts
                echo $hostname > /etc/hostname
                echo 'Aggiornamento riuscito' 
	exit 0
	fi
fi
  • Fornire i permessi necessari allo script
sudo chmod 777 /etc/chname.sh
  • Aggiungere il seguente comando nel file /etc/rc.local
sudo /etc/chname.sh
  • Installato un server LAMP - ARRIVATO FIN QUI
apt-get install apache2 mysql-server php-fpm php-mysql
  • Impostare supp come password per l'utente root di MySQL
  • Momentaneamente non è possibile servisi di apt per l'installazione di virtualbox, quindi lo dovremmo scaricare manualmente
wget http://download.virtualbox.org/virtualbox/5.0.20/virtualbox-5.0_5.0.20-106931~Ubuntu~xenial_amd64.deb
  • Aprire il file scaricato con gdebi
  • Cliccare "Installa Pacchetto"
  • Una volta terminata l'installazione, aggiungere l'icona di virtualbox al launcher
  • Creare la cartella mvwin nella root del sistema
mkdir /mvwin
  • Inserire nel file /etc/rc.local la riga
mount /dev/sda3 /mvwin
  • Eseguito un riavvio di sistema
  • Per risolvere un errore al boot modifico nel file /etc/fstab la riga
UUID=1ba8a360-8b8c-4391-989f-fbe3213236c5 none            swap    sw              0       0

in

/dev/sda1 none            swap    sw              0       0

Installare XFCE(Ambiente Desktop)

  • Installare xubuntu-desktop dal terminale
sudo apt install -y xubuntu-desktop
  • Durante l'installazione scegliere come Display Manager : lightdm
  • Installare il tema "Arc-theme" attraverso il terminale con i seguenti comandi
sudo rm -rf /usr/share/themes/{Arc,Arc-Darker,Arc-Dark}
rm -rf ~/.local/share/themes/{Arc,Arc-Darker,Arc-Dark}
rm -rf ~/.themes/{Arc,Arc-Darker,Arc-Dark}
sudo add-apt-repository ppa:noobslab/themes
sudo add-apt-repository ppa:noobslab/icons
sudo apt-get update
sudo apt-get install arc-theme arc-icons
  • Aprire le impostazioni attraverso il terminale
xfce4-settings-manager
  • Andare su Aspetto
Impostazioni XFCE.png
  • Sul tab "Stile" scegliere "Arc-dark"
Stile Arc-dark.png
  • Sul tab "Icone" scegliere "Arc"
Icon Arc.png
  • Tornare indietro cliccando "Tutte le impostazioni"
  • Andare su "Gestore delle Finestre"
Gestore delle Finestre.png
  • Sul tab "Stile" scegliere "Arc-dark"
Gestore Finestre Arc-dark.png
  • Tornare indietro
  • Andare su "LightDM GTK+ Greeter settings" e inserire la password di root
LIGHTDM MENU.png
  • Sul tab "Appearance" scegliere sul menu "Theme" la voce "Arc-dark"
Theme LightDM Arc-dark.png
  • Chiudere le impostazioni e riavviare il PC.
  • Una volta riavviato scegliere come sessione "XFCE Session"
Choose XFCE.jpeg

Installare Java

sudo add-apt-repository ppa:webupd8team/java

sudo apt-get update

sudo apt-get install oracle-java8-installer


Configurazione Mv Win8.1

  • Creare Mv Win8.1 Edu per laboratorio Ram 4Gb, Hd 32G, rete bridge (non dovendo erogare servizi, è preferibile)

[[File:]]
Installato guest addition: dal menu 'dispositivi' scegliere la voce 'inserisci cd guest addition'. Click sull'immagine 'tocca per scegliere cosa vuoi fare'. Quindi scegliere 'installa guest addition'

  • La Mv NON deve risiedere nel disco Dati ma nel disco di sistema /mvWin

Eseguita installazione Win10, base. Dichiarato utente tech, con password supp

Configurazione Mv Win10

eliminata per lasciar spazio a Win 8.1, piu' leggera, e utile per l'esame cisco ITE----------------------------------------- Fine documentazione win10


Install Brackets

sudo add-apt-repository ppa:webupd8team/brackets
sudo apt-get update
sudo apt-get install brackets

Install Notepadqq

sudo add-apt-repository ppa:notepadqq-team/notepadqq
sudo apt-get update
sudo apt-get install notepadqq

Install Packettracer 7.2

Download packetracer 7.2 dal sito cisco rinomina il file scaricato precedentemente togliendo gli spazi dal nome creare la cartella PT72 decompatta il file scaricato nella cartella PT72:

sudo tar -xzvf PacketTracer7.2forLinux64bit.tar.gz -C PT72

installa packettracer

cd /PT72
sudo ./install

lancia packetracer, ma non funzionerà

in particolare cio’ che non funziona lo vedi dando il comando

tech@Lab121Pc30:/opt/pt/bin$ ./PacketTracer7
./PacketTracer7: error while loading shared libraries: libpng12.so.0: cannot open shared object file: No such file or directory

allora dobbiamo scaricarci il pacchetto mancante: libpng12.so.0 andiamo sul sito https://www.debian.org/distrib/packages click su ‘Ricerca nell’elenco dei pacchetti’ impostiamo la ricerca nel seguente modo

Packettracer712 img1.png

nella schermata che segue

Packettracer712 img2.png

scegliamo la voce jessie (oldstable) (libs): libreria PNG - runtime qiùùuindi scegliamo l’archietettura AMD64

Packettracer712 img3.png

scarichiamo il pacchetto dal sito italiano di debian click col bottone destro sul file scaricato e scegliamo la prima voce ‘apri con installa software’

Packettracer712 img4.png

quindi scegliamo il bottone installa

Packettracer712 img5.png



Install WM WARE

Come suggerito dal sito: https://linuxconfig.org/how-to-install-vmware-workstation-on-ubuntu-18-04-bionic-beaver-linux download WMWare
root@Lab121Pc07:/home/tech# wget -O ~/vmware.bin https://www.vmware.com/go/getworkstation-linux

Install Android Studio

Come suggerito dal sito: https://linuxconfig.org/how-to-install-android-studio-on-ubuntu-16-04-xenial-xerus-linux

Scaricare da questo sito il file .zip necessario per l'installazione e salvarlo nella directory desiderata

Successivamente bisogna spostarsi nella directory in qui avete salvato il file e digitare i seguenti comandi

sudo apt-get install libc6:i386 libncurses5:i386 libstdc++6:i386 lib32z1 libbz2-1.0:i386
unzip -qq nomedelfilescaricato.zip
mv android-studio /opt/
/opt/android-studio/bin/studio.sh

Digitati questi comandi partirà l'installazione

Aggiorna VirtualBox

Disintallato vecchia versione virtualbox

sudo apt-get remove virtualbox-\*
sudo apt-get purge virtualbox-\*

installata nuova versione virtualbox tratto da: https://websiteforstudents.com/install-virtualbox-latest-on-ubuntu-16-04-lts-17-04-17-10/

wget -q https://www.virtualbox.org/download/oracle_vbox_2016.asc -O- | sudo apt-key add -
wget -q https://www.virtualbox.org/download/oracle_vbox.asc -O- | sudo apt-key add -
sudo sh -c 'echo "deb http://download.virtualbox.org/virtualbox/debian $(lsb_release -sc) contrib" >> /etc/apt/sources.list./virtualbox.list'
sudo apt update
sudo apt-get install virtualbox-5.2

Install Arduino IDE

sudo apt install arduino

Installato Netbeans IDE 8.2 Entrerprise Edition (EE) – versione per utilizzare i web services

bash netbeans-8.2-javaee-linux.sh

Installato chrome

Sono state seguite le istruzioni del sito:

https://linuxconfig.org/how-to-install-google-chrome-web-browser-on-ubuntu-18-04-bionic-beaver-linux
sudo apt install gdebi-core
wget https://dl.google.com/linux/direct/google-chrome-stable_current_amd64.deb
gdebi google-chrome-stable_current_amd64.deb

per avviare chrome

tech@Lab121Pc07:~$ google-chrome

Installato plugin per file jlnp (testato con Chrome)

Sono state seguite le istruzioni del sito:

https://linux-tips.com/t/execute-jnlp-files-in-linux/252

Correzioni finali

LOCK ERROR
quando si installano due pacchetti in contemporanea da apt-get viene visualizzato l'errore
E: Impossibile impostare il blocco /var/lib/dpkg/lock - open (11: Risorsa temporaneamente non disponibile)
E: Impossibile acquisire il blocco sulla directory di amministrazione (/var/lib/dpkg/). Un altro processo potrebbe tenerla occupata.
soluzione:
rm /var/lib/dpkg/lock
rm /var/lib/dpkg/lock
apt-get -f install


SET VIRTUALBOX TO ACCEPT USB DEVICE
sudo usermod -aG vboxusers tech

INSTALL PHP INTERPRETER
sudo apt-get purge php*
sudo apt-get install php7.0-mysql php7.0-curl php7.0-json php7.0-cgi php7.0 libapache2-mod-php7.0