Rotte Statiche

Da Wiki-itsos.

Routing con rotte statiche materiali:

  • 3 router
  • 3 switch
  • 3 o più pc

Scopo: Durante l'esperienza abbiamo voluto far comunicare tramite 3 router 6 pc appartenenti a 3 reti diverse: 172.16.1.0/24, 172.16.3.0/24, 172.16.5.0/24. Collegamento fisico.

Dimostrazione della rete

Inserimento indirizzo ip

Impostiamo l'indirizzo ip e la subnetmask di sottorete dei pc. Inserimento dell'indirizzo ip nei pc

Impostazione gateway

Impostiamo il Gateway nel pc, che corrisponderà all'indirizzo ip della porta fastEthernet del router a cui sono connessi. Inserimento gateway nel pc

Inesrimento indirizzo ip router

Impostiamo l'indirizzo ip anche delle 2 porte fast ethernet del router. Chiaramente ogni porta del router dovrà avere l’indirizzo ip che appartiene alla stessa sottorete del pc ad essa collegato tramite switch.
Inserimento indirizzi ip nel router

Impostazione porta seriale router

Ora configuriamo la porta Serial2/0 del router per la comunicazione con gli altri router. Inserimento indirizzo seriale

Impostazione del clock rate della porta seriale (da terminale)

Per configurare il clock rate abbiamo bisogno di collegarci con un router attraverso un cavo console attaccato ad un pc e dovremo eseguire questi seguenti comandi

enable

.

configure terminal

.

interface serial (Numero della porta seriale)

.

clock rate  (Velocità in bit per secondo)

Impostazione delle rotte statiche

Ora impostiamo le rotte statiche nei router ovvero inseiremo l’indirizzo di destinazione (in questo caso 0.0.0.0),
la netmask di destinazione(in questo caso 0.0.0.0) e la rete di passaggio o NextHop (172.16.2.2).
Inserimento delle rotte statiche nel router

Test della rete

Infine testiamo la comunicazione tra i pc di due sottoreti diverse attraverso un ping.
Test della rete con il ping