Differenze tra le versioni di "1.SERVER DHCP IN REALE"

Da Wiki-itsos.
Riga 21: Riga 21:
 
La maggior parte del lavoro dopo fatto ciò verrà eseguito sulla macchina virtuale.
 
La maggior parte del lavoro dopo fatto ciò verrà eseguito sulla macchina virtuale.
  
Andare sul CMD della Virtual Machine e digitare il comando  
+
Andare sul CMD della Virtual Machine e digitare il comando:
_/etc/netplan/*.yaml
+
_/etc/netplan/*.yaml
 +
 
 +
A questo punto ci si aprirà una questa schermata dove dobbiamo dare alla nostra macchina virtuale un ip statico (l'immagine qua sotto mostra già una delle tante soluzioni)
 +
[[File:Ipsebby+.png|miniatura|sinistra]]
 
    
 
    
 +
 +
 +
 +
 +
 +
 +
 +
 +
 +
 +
 +
 +
 +
 +
 +
Per applicare e salvare digitare il comando :
 +
_sudo netplan apply
 +
 +
Fatto ciò digitare il comando:
 +
_/etc/netplan/*.yaml
 +
 +
 +
 +
 +
 +
 +
 +
 +
 +
 +
 
== Risultati ottenuti ==
 
== Risultati ottenuti ==
 
Abbiamo visto che i computer computer comunicavano.
 
Abbiamo visto che i computer computer comunicavano.

Versione delle 16:22, 21 nov 2018

Obiettivo

L'obiettivo di questa lezione è mettere in piedi un server DHCP per assegnare ai pc gli IP.

Strumenti utilizzare

Gli strumenti utilizzati sono:

1. uno switch CISCO

2. tre computer (1 dei quali dove installeremo il server di Ubuntu, gli altri 2 riceveranno gli ip)

3. prompt dei comandi (cmd)

4. cavi UTP.

5. Macchina Virtuale (VMware nel nostro caso)

Cosa abbiamo fatto

Per prima dobbiamo collegare tutti e tre i pc allo switch.

La maggior parte del lavoro dopo fatto ciò verrà eseguito sulla macchina virtuale.

Andare sul CMD della Virtual Machine e digitare il comando:

_/etc/netplan/*.yaml

A questo punto ci si aprirà una questa schermata dove dobbiamo dare alla nostra macchina virtuale un ip statico (l'immagine qua sotto mostra già una delle tante soluzioni)

Ipsebby+.png









Per applicare e salvare digitare il comando :

_sudo netplan apply

Fatto ciò digitare il comando:

_/etc/netplan/*.yaml






Risultati ottenuti

Abbiamo visto che i computer computer comunicavano.