Differenze tra le versioni di "Port Forwading"

Da Wiki-itsos.
 
Riga 245: Riga 245:
 
<br>
 
<br>
 
<br>
 
<br>
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 
 
Condividere la propria porta su internet (router Netgear DGN2200)
 
 
 
'''Obiettivo:'''
 
 
Utilizzare il Port Forwarding sulla porta 80, in modo da accedere da altre reti (passando attraverso Internet) al proprio server Web.
 
 
 
'''Svolgimento:'''
 
 
Sulla macchina su cui è attivo il server Web è necessario [[Impostare Indirizzo IP statico Su Windows| impostare l'indirizzo IP a statico]]
 
 
 
Digitando il comando "ipconfig" da prompt è possibile scoprire l'indirizzo IP del proprio gateway, corrispondente a quello del router, del quale poi si andrà a modificare la configurazione:
 
 
 
[[file:SuppaMan41.png]]
 
 
 
Accedere alla pagina di configurazione del proprio router, fornendo le credenziali di accesso (se richieste):
 
 
 
[[file:SuppaMan42.png]]
 
 
 
Recarsi in "impostazione LAN", cliccare su "Aggiungi", per prenotare l'indirizzo IP scegliendo tra gli host connessi e confermando con "Applica":
 
 
 
[[file:SuppaMan43.png]]
 
 
 
Bisogna aggiungere poi un servizio, cioè una configurazione specifica delle porte attivabile o disattivabile a piacimento dell'utente.
 
Per far ciò cliccare su "Servizi" e cliccare "Aggiungi":
 
 
 
[[file:SuppaMan46.png]]
 
 
 
Configurare il servizio con i propri dati, confermando su "Applica":
 
 
 
[[file:SuppaMan47.png]]
 
 
 
Recarsi poi in "Regole firewall" e cliccare su "Aggiungi", per attivare il servizio prima creato:
 
 
 
[[file:SuppaMan49.png]]
 
 
 
Inserendo i dati richiesti e cliccando su "Applica" si procederà all'attivazione del servizio:
 
 
 
[[file:SuppaMan50.png]]
 
 
 
Confermare le impostazioni con il tasto "Applica".
 
 
 
Per avere una conferma dell'apertuta della porta è possibile visitare il sito "http://www.yougetsignal.com/tools/open-ports/", che fornisce un ottimo tool online per la verifica dell'apertura delle porte:
 
 
 
[[file:SuppaMan52.png]]
 
 
 
Nel nostro caso la porta risulta aperta, quindi possiamo accedere alla porta 80 (un server Web) da altre reti:
 
 
 
[[file:SuppaMan54.png]]
 

Versione attuale delle 09:17, 3 nov 2018

SITUAZIONE INIZIALE:

  • Un computer (S.O Windows Versione Studente 10) collegato alla rete.

OBBIETTIVO:

  • Creare sul nostro pc il nostro Server Web

SVOLGIMENTO:

  • In questa prova abbiamo creato un nostro server su una macchina che ha il sistema operativo Windows (più preciso con Windows 10).

Per prima cosa si deve andare sul browser ed entrare nelle impostazioni del modem. Basta scrivere l'IP del modem (nel mio caso 192.168.1.1) nel browser e inserire le credenziali per fare il login. Una volta dentro, andiamo nelle impostazioni generali e andiamo nella sezione “Port Mapping” (questo vale per i modem telecom/alice). Una volta dentro possiamo inserire una nuova porta che permetterà ad altri utenti (inserendo nel browser l'IP del nostro pc) di visualizzare la nostra “Home page”.

Telecom.png



























  • Dopo aver cliccato il tasto “Salva” troveremo la nostra porta attiva.
Telecom2.png
















































  • Adesso sul nostro pc dobbiamo attivare la funzionalità del server web quindi cerchiamo nel pannello di controllo “Attiva funzionalità di windows” cerchiamo “Internet Information Services” e mettiamo la spunta su “Servizi web”.
Server1.png





























  • Dopo l'installazione avremo una nuova cartella che si chiama”wwwroot” che avrà al suo interno due file di cui il primo ci servirà per creare la nostra “Home page”.
Server2.png






































  • E per finire modifichiamo il primo file per creare la nostra “Home page”
Server3.png



























































  • Per avere conferma che si veda la mia “Home page” chiedo ad un mio compagno di entrare del browser, inserire l'IP del mio pc e vedere se si visualizza la pagina (In questo caso il mio amico ha usato il suo telefono con sistema operativo Windows).
Server4.jpg