Differenze tra le versioni di "Trasferire server firstclass"

Da Wiki-itsos.
(Analisi del problema)
(Azioni svolte)
Riga 35: Riga 35:
 
* il server di partenza deve essere configurato in modo da avere un DIVERSO indirizzo IP e in modo che i servizi firstclass non ripartano
 
* il server di partenza deve essere configurato in modo da avere un DIVERSO indirizzo IP e in modo che i servizi firstclass non ripartano
  
=Azioni svolte=
+
=Azioni previste=
 +
==Sulla macchina di arrivo, installare e configurare un server FirstClass vuoto funzionante==
 +
 
 +
==Stoppare i servizi sulla macchina di partenza==
 +
 
 +
==Trasferire configurazioni e dati dalla macchina partenza a quella arrivo==
 +
 
 +
==Riconfigurare macchine==
  
 
=Risultati Ottenuti=
 
=Risultati Ottenuti=

Versione delle 09:59, 14 mar 2016

Situazione iniziale

Server FirstClass operativo e funzionante

Altra macchina idonea a ospitare un server FirstClass

  • CPU 64bit quad core
  • minimo 8Gb Ram
  • sistema operativo Linux con accesso ssh
  • utente fcadmin, con capacità di sudo

Obiettivo

Trasferire il sistema FirstClass funzionante dal server di partenza a quello di avvio.

Analisi del problema

Il server FirstClass opera su due cartelle, precisamente

  • /opt : qui ci sono le cartelle contenenti i codici degli applicativi. In particolare, la cartella /opt/fcsd
  •  :/var/opt/fcsd/volumes : qui, la cartella contenente i dati. In particolare, master contiene i dati in uso e mirrohd è un link simbolico al disco dove ci sono le cartelle backup ottenute con il mirror

Precisamente, l'allineamento del secondo server sul primo richiede

  • stessa configurazione network (/etc/network/interfaces)
  • stesso nome host
  • stessa versione di applicativo FirstClass installato
  • stesso file di accesso dei servizi internet /opt/fcsd/inetsvcs.fc
  • stessi dati trasferiti

Ovviamente è necessario che

  • il primo server sia fermato prima del trasferimento
  • si effettui il trasferimento dei dati e delle configurazioni
  • si fa partire il server di arrivo, verificando che tutto funzioni regolarmente
  • il server di partenza deve essere configurato in modo da avere un DIVERSO indirizzo IP e in modo che i servizi firstclass non ripartano

Azioni previste

Sulla macchina di arrivo, installare e configurare un server FirstClass vuoto funzionante

Stoppare i servizi sulla macchina di partenza

Trasferire configurazioni e dati dalla macchina partenza a quella arrivo

Riconfigurare macchine

Risultati Ottenuti